• Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Memorial Lorentini, al via la XXII edizione

E-mail Stampa PDF

Memorial_Lorentini3Manca davvero poco ormai alla prima partita che segnerà l’inizio della 22esima edizione del Memorial Roberto Lorentini.

Il 12 maggio l’impianto sportivo di Santa Firmina ospiterà la prima partita della fase finale con atto conclusivo previsto, salvo nuove indicazioni, per il 9 giugno.
Il torneo riservato alla categoria giovanissimi B è un punto di riferimento per il calcio giovanile. Nato 22 anni fa per ricordare Roberto Lorentini una delle vittime della tragedia dello stadio Heysel.
“Era già salvo dopo la prima carica omicida degli inglesi, ma Roberto, medico aretino di 31 anni, sposato e con 2 piccoli figli, ritornò indietro sugli spalti a soccorrere un bambino ferito  – ricorda Piero Bacci, presidente del Santa Firmina e organizzatore del torneo – Roberto non ebbe alcun dubbio e si sacrificò per salvare altre vite”.
Il gesto e la figura di Roberto da 22 anni animano il torneo. 
“Abbiamo sempre condiviso con la famiglia di Roberto i valori di questo torneo – prosegue Bacci – prima con Otello, padre di Roberto, e poi con la moglie e i figli. La Figc, la delegazione provinciale di Arezzo, è sempre stata vicina a questa manifestazione dove attraverso il calcio vogliamo diffondere un messaggio contro ogni tipo di violenza. Un impegno che dobbiamo rafforzare perché nella nostra società la violenza sta aumentando in ogni livello”.
Calcio ma non solo. Ormai da alcune edizioni il Memorial Lorentini ha istituito alcune borse di studio riservate a studenti delle scuole aretine. “Le borse di studio intitolate a Otello Lorentini che tanto si è impegnato per combattere la violenza nello sport e non solo – spiega Roberto Bacci – permetteranno a bambini e bambine nati nel 2005 e nel 2006 di esprimersi sul tema ‘violenza adesso basta’. Una apposita commissione valuterà i testi individuerà i migliori tre”.
“A nome mio e della mia famiglia voglio ringraziare il Santa Firmina e in particolare Piero Bacci per l’impegno che porta avanti ormai da 22 anni nell’organizzare questo torneo in memoria di mio padre – afferma Andrea Lorentini – questo memorial è molto più di un torneo di pallone. Rappresenta un momento di educazione civico-sportiva nel quale i ragazzi si confrontano sul campo, ma hanno anche la preziosa opportunità di riflettere su quello che deve essere un sano e corretto modo di fare sport”.
Per quanto riguarda l’aspetto sportivo nei prossimi giorni saranno ufficializzati calendario e gironi. Nel frattempo è ufficiale il nome delle partecipanti che hanno acquisito il diritto a prendere parte alla fase finale. In gara troveremo Atletico levane Leona, Falterona, Sangiovannese, Marino Marcato Subbiano, Santa Firmina, Aquila Montevarchi, Arezzo Football Academy e Olimpic Sansovino.
Il 22esimo Memorial Lorentini può contare sul patrocinio del Comune di Arezzo, Coni Toscana, Figc Toscana e delegazione provinciale Figc di Arezzo.



Add a comment
Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Aprile 2018 21:02